Come coprire un tatuaggio che non ti piace più

loading...

Coprire un tatuaggio può essere un’operazione molto più semplice di quanto non si possa immaginare. Se per caso non siete più soddisfatti del risultato ottenuto, avete molte valide alternative rispetto ad un ciclo di sedute di rimozione. Immaginate ad esempio di volere coprire un tatuaggio per un’occasione particolare (ad esempio una cerimonia) o anche più semplicemente di non volerlo mostrare ad alcune persone (dalla suocera al datore di lavoro, passando per colleghi, nuovi amici, ex fidanzati ecc…); ebbene non è necessario ricorrere ad un’operazione definitiva, quando c’è la possibilità di oscurare temporaneamente il tatuaggio per il tempo desiderato e poi tornare a mostrarlo a chi si preferisce.

Coprire un tatuaggio con il makeup

Esistono decine di sistemi per coprire un tatuaggio usando normalissimi prodotti di bellezza: basta prestare attenzione, munirsi di pazienza e con poche semplici mosse sarà possibile ottenere un ottimo risultato. Ovviamente è necessario aspettare che la pelle sia perfettamente guarita, quindi è fortemente sconsigliato coprire un tatuaggio dopo meno di 45 giorni dall’intervento.

fresh healed tattoo
In foto lo stesso tatuaggio: le due immagini in alto mostrano un tatuaggio ancora fresco, su cui è fortemente sconsigliato intervenire. Le due in basso mostrano un tatuaggio perfettamente guarito, che è possibile coprire col makeup senza alcun tipo di preoccupazione.

Di seguito una breve lista dei passaggi necessari per applicare una copertura efficace del vostro tatuaggio attraverso il makeup:

  • Il primo passo consiste sicuramente nel detergere al meglio la zona interessata: per rimuovere ogni possibile impurità e preparare al meglio la pelle all’applicazione del trucco.
  • Il secondo passo consiste nell’applicare una qualunque forma di correttore o liquido coprente (è importante che il suo tono sia più chiaro rispetto a quello della vostra pelle). Il suggerimento è di tamponare il prodotto piuttosto che stenderlo, per garantire una migliore copertura del tatuaggio ed evitare sprechi.

tattoo-cover-up-makeup-hide-ink-tattoo-cover-waterproof-tattoo-concealer-11491

  • Una volta asciugato il correttore, è necessario applicare un qualunque fondotinta che si adatti al meglio alla vostra carnagione. Potete utilizzare un fondotinta spray, liquido o in crema, è del tutto indifferente. L’importante è che copriate uniformemente il tatuaggio aspettando il tempo necessario per il fissaggio.
  • Dopodiché basterà applicare una qualsiasi cipria di tipo trasparente per opacizzare le finiture e fissare il tutto con una qualunque lacca per capelli. Ovviamente sarà ancora una volta necessario aspettare che i prodotti si siano perfettamente asciugati prima di toccare la zona interessata o coprirla con un qualunque tipo di indumento.

cover tattoo makeup

Qualora le indicazioni scritte non siano sufficienti, ecco un comodo video tutorial che mostra i passaggi standard per la copertura di un tatuaggio col makeup:

Coprire un tatuaggio con un nuovo disegno

Qualora invece siate davvero insoddisfatti del vostro tatuaggio potete sempre decidere di coprirlo con uno nuovo in una maniera più definitiva. In questo caso le possibilità sono praticamente infinite e l’unica indicazione generale è quella di utilizzare colori più scuri di quelli già tatuati sulla propria pelle (per garantire una copertura efficace del tatuaggio precedente). Detto ciò, una volta individuata una persona di fiducia ci si può davvero sbizzarrire, operando nelle direzioni più disparate. Si può ad esempio decidere di sostituire il disegno preesistente con uno totalmente nuovo, come mostrato nelle immagini a seguire:

cover-ups-tattoo-33-650x650

Si può decidere di intervenire per reinterpretare lo stesso tatuaggio o ancora più semplicemente renderlo migliore con mirati interventi correttivi:

39-genius-ideas-for-cover-up-tattoos-u3

cover tattoo design

Oppure si può optare per una via di mezzo, mantenendo alcuni elementi del tatuaggio precedente e chiedendo che vengano integrati all’interno di un disegno completamente nuovo. Un modo per non abbandonare del tutto quanto già impresso sulla nostra pelle, senza però doverci trovare a guardare tutti i giorni qualcosa che non ci soddisfa più.

tattoo-cover-up-skull-side
Un esempio piuttosto evidente di integrazione: in questo caso è stato mantenuto il tema tribale presente nella zona inferiore, mentre il disegno superiore è stato sostituito.
loading...
Top