Tatuaggio Ganesha: significato e galleria fotografica

loading...

Ganesha è il dio elefante per la tradizione Induista che viene venerato per cercare di attirare prosperità, abbondanza e fortuna, è ritenuto  colui che distrugge gli ostacoli che blocca la felicità materiale e spirituale. Delle tante divinità che fanno parte del pantheon Hindu, si può dire con estrema sicurezza che Ganesha, il Dio elefante è il più intrigante ed identificabili, anche tra i non-fedeli. Ganesha è il figlio di Shiva e Parvati, è stato scolpito o disegnato come un dio con il capo di elefante che possiede solo una zampa,che ha come umile servitore un topo, che indica  che le necessità di basso profilo devono obbligatoriamente servire il bene superiore della persona, oltre al fatto di essere un altro simbolo che raffigura estrema prosperità poiché il topo si riproduce velocissimamente. Il topo che accompagna Ganesha rappresenta anche che una collaborazione di insieme che  può far raggiungere la ricchezza spirituale  così come nella comunità dei topi quando la società è minacciata, i soggetti più deboli si sacrificano  per salvare gli altri consentendo alla propria famiglia la sopravvivenza.

tatuaggio Ganesha

Tatuaggio Ganesha

Tatuaggio Ganesha

Ganesha nelle civiltà antiche

Ci sono diverse versioni della storia su come Ganesha ha ottenuto la testa d’elefante. La versione più famosa è quella secondo cui la dea madre Pavarti ha creato un ragazzo dalla creta e portò immediatamente alla vita in assenza del suo consorte, Shiva. Quando Shiva fece ritorno a casa, si narra che lo scambiò erroneamente per un nemico mascherato e decapitò il giovane.

La morte del ragazzo afflisse Pavarti  e Shiva colmo di sensi di colpa. Per far resuscitare il proprio figlio, venne attaccata allo stesso la testa di un cucciolo di elefante appena ucciso al corpo  del giovane decapitato e così nacque un nuovo Dio. Nella religione Induista, Ganesha è il Dio della saggezza, , della scienza,della conoscenza e delle arti. Viene venerato come se fosse la  guida al successo e come colui che possa rimuovere gli ostacoli.

Dato che l’ego può sicuramente mettersi di mezzo nel guadagnare la propria saggezza attraverso l’apprendimento, Ganesha è indubbiamente distruttore dell’orgoglio, dell’egoismo e della vanità. Inoltre si pensa che questa divinità   possa  anche creare problemi, nel caso in cui sorga la necessità di intralciare le decisioni e le azioni qualora portassero a una persona più male che bene.

Tatuaggio Ganesha

 

Tatuaggio Ganesha

Tatuaggio Ganesha

Ganesha: significato Tattoo

Ganesha nella religione indù è il Signore delle origini e per questo motivo viene chiamato all’inizio di ogni esercizio o cerimonia. Nell’arte del tatuaggio, gli inizi sono spesso simboleggiati da raffigurazioni come fiori e uccelli, che rappresentano la primavera, la stagione in cui il mondo ha un nuovo inizio dopo l’inverno. I Tatuaggi rappresentanti Ganesha sono accompagnati soprattutto dal fiore di loto.

Spesso in questi tatuaggi, il Dio si siede su un fiore di loto . Quando un soggetto vuole riuscire in un determinato compito, è Ganesha che viene invocato per aiutarli. Il ruolo di Ganesha come distruttore dei problemi è spesso raffigurato nelle immagini con un topo ai suoi piedi. I roditori sono un simbolo  di distruzione perché divorano il cibo immagazzinato e distruggono  tutte le colture. Raffigurando Ganesha come in piedi oltre l’ostacolo, il disegno rappresenta il potere di Ganesha su tali ostacoli. In quasi tutte le raffigurazioni e nei tatuaggi, ha una grande pancia che gli ha fatto ottenere i nomi di Lambodara  e Mahodara.

Questa particolare caratteristica fisica è considerata quasi sempre  come un aspetto importante della comparsa di Ganesha, in egual modo è un simbolo che all’interno di Ganesha risiedono un pò tutti gli universi del passato, futuri e presenti. É molto spesso raffigurato con quattro braccia, però non tutte le immagini  lo descrivono con quattro braccia, raffigurazioni delle divinità indù sono cambiate nel corso degli anni e nel mutamento da una regione all’altra.

Questo significa che le immagini di Ganesha non devono per forza avere quattro braccia. Quello che egli tiene in mano è simbolico, e dipende da chi progetta il  tatuaggio scegliere l’oggetto  da far tenere, come la zanna spezzata,  o oggetti che sono stati scelti da raffigurare nel tatuaggio.  Molto Spesso Ganesha alza una mano che nella religione indù  simboleggia la protezione e la benedizione del Dio.

tatuaggio ganesha

tatuaggio ganesha

tatuaggio Ganesha

tatuaggio Ganesha

tatuaggio Ganesha

Tatuaggio Ganesha

Perché tatuarsi Ganesha?

Ganesha viene normalmente tatuato come simbolo di protezione e di soccorso per chi si fa portatore di questo specifico tatuaggio. Si può inoltre  associare ad ulteriori simboli per un quadro più completo, tenendo presente del fatto che questa divinità è una di quelle che principalmente aiutano, o che in ogni caso ci provano. Chi decide di tatuarsi Ganesha lo fa anche, s senza conoscere il significato profondo e sentimentale che questa divinità a forma di elefante abbia nelle popolazioni indiane, scegliendolo principalmente per il disegno che per una vera sinergia con le culture.

 

loading...
Top