Tatuarsi un’ancora: storia e simbologia del tatuaggio di chi ama il mare

loading...

Insieme a rose, teschi e pin up è tra i soggetti preferiti dagli amanti dei tatuaggi old school. Chi sceglie di tatuarsi sulla pelle un’ancora, però, non lo fa mai per puro piacere estetico. Quello dell’ancora è, infatti, un disegno che fin dai tempi più antichi si è caricato di importanti significati simbolici. Già greci e latini, per esempio, associavano all’ancora l’idea di sicurezza e stabilità. Il riferimento è, ovviamente, alla funzione dell’ancora di una nave: quando si naviga è l’unico legame con la terra ferma, ciò che permette di rimanere saldi e resistere alle intemperie, specie quando onde e correnti marine si fanno ingovernabili. Non stupisce, insomma, che per questi popoli l’ancora diventi simbolicamente un segno di resistenza (e resilienza!) alle condizioni avverse, reali o dell’anima.

tatuaggio-ancora-pinup

Il significato cristiano dell’ancora

È durante il primo cristianesimo, però che l’ancora si carica di significati spirituali. Vittime di persecuzioni a causa del loro credo, infatti, i primi cristiani si tatuavano un’ancora come simbolo “segreto” della loro fede e per rendersi riconoscibili agli altri fedeli. Spesso al tradizionale disegno dell’ancora con in cima l’anello attraverso cui far passare la corda, i cristiani sostituivano un’ancora con una testa a forma di croce, caricando ancora di più di simbologia religiosa il segno sul loro corpo. In questo senso, l’ancora diventa simbolo di speranza. Come scrive Sant’Ambrogio, infatti, “come l’ancora gettata in mare protegge la nave dall’essere trascinata via e la tiene salda nella sua posizione, così la speranza tiene salda e rinforza la fede”. Ma non c’è speranza senza volontà e fermezza d’animo, l’ancora è quindi per i cristiani anche simbolo di rettitudine morale e abbandono in Dio. Né va dimenticato che essa si inserisce nella più ampia schiera di rimandi cristiani alla metafora del mare e del Cristo pescatore di anime.

tatuaggio-ancora-religione

Un tatuaggio per gente “di mare”, segno di devozione e rispetto

Tra le tante simbologie possibili, infatti, il richiamo al mare e al legame viscerale con esso è forse il più comune tra chi sceglie di tatuarsi un’ancora. Non a caso è il tatuaggio per eccellenza di marinai e pescatori. Nel tradizionale linguaggio dei marinai, un tatuaggio a forma di ancora indica che chi lo porta ha attraversato l’Atlantico o viaggiato oltre l’equatore. Un’ancora sul braccio di chi va per mare, però, è molto più che la rappresentazione iconica di una scelta di vita. Potente talismano, specie se associata a un tridente, è un tributo agli dei del mare e, insieme, un segno di devozione e una richiesta di protezione. Furono i Marines americani soprattutto a caricarla di un significato patriottico: un’ancora sul braccio era segno del loro servizio per la patria.

tatuaggio-ancora-marines

Stabilità, sicurezza: significati nuovi per un disegno antico

Il riferimento al mare oggi è andato in parte perduto. Un’ancora, però, rimane un simbolo di sicurezza e stabilità. Per questo chi sceglie di tatuarsi un’ancora lo fa quando crede di aver raggiunto un punto fermo della sua vita o, al contrario, di aver bisogno di certezze e stabilità. L’ancora è anche un potente segno di fedeltà, motivo per cui è tra i soggetti più scelti per i tatuaggi di coppia, ma anche tra amici e familiari.

tatuaggio-ancora-amiche

tatuaggio-ancora-amore

Che simboli abbinare a un’ancora?

Un’ancora può assumere significati ancora più forti se associata ad altri simboli. Il nome di una persona o di una città dimostrano particolare attaccamento verso quella persona o quel luogo. Un tridente è, come si è visto, segno di devozione al mare. Il significato simbolico più forte, però, sembra averlo l’abbinamento con un delfino o con un uccello: in questo caso l’ancora funge da barriera per quello che naturalmente è mobile e in cambiamento, legato all’idea del saper rimanere se stessi pur nel normale fluire degli eventi.

tatuaggio-ancora-nome

tatuaggio-ancora-coppia

tatuaggio-ancora-uccelli

Un tatuaggio a prova di “vip”!

Un’ancora, insomma, ha qualcosa da dire un po’ per tutti. Tanto che diversi “vip” nel tempo hanno deciso di tatuarla sul loro corpo. Il pensiero vola spontaneo a Popeye, l’iconico marinaio dei cartoni animati che combatteva il male a suon di botte e spinaci. Ma sapevate, per esempio, che Churchill si fece tatuare sul braccio un’ancora come simbolo della sua carriera? E che, sì, anche Lady Gaga ne ha una?

tatuaggio-ancora-popeye

tatuaggio-ancora-lady gaga

loading...
Top