Tatuaggio sulle unghie: esempi, foto, controindicazioni

loading...

Le unghie da sempre sono soggette alle mode. Colori sfarzosi, appariscenti, unghie a punta o rotonde, con disegni o con il classico french che non tramonta mai. La classica maniquire però potrebbe cambiare con l’avvento dei nuovi tatuaggi sulle unghie! Questi tatuaggi nascono in America e sono un nuovo modo di curarsi le unghie senza correre dall’estetista ogni due settimane.

unghie

In realtà il tatuaggio sulle unghie non è un vero e proprio tatuaggio, perchè non è permanente e non viene utilizzato il solito ago. Si tratta di sticker particolari, a volte in trasparenza a volte opachi, che possono dare l’illusione che si tratti di un tatuaggio. Sono pratici e assolutamente semplici da applicare, l’unica cosa che ci serve è l’acqua! Forse per questo motivo hanno spopolato gli Stati Uniti. Così come per i tatuaggio questa nuova proposta di nail art è caratterizzata da tanti colori diversi, disegni ed elementi, anche ispirati ai fumetti, fino ad arrivare alle classiche scritte. Vi basterà acquistare la fantasia che più preferite, togliere la pellicola trasparente, immergerli pochi secondi in acqua, rimuovere il disegno con una pinzetta e applicarlo sulle unghie già smaltate.

Successivamente man mano che l’unghia cresce il tatuaggio svanisce. Se il risultato non è quello sperato basta tagliare le unghie oppure coprire il tutto con uno strato di smalto, il tatuaggio non si vedrà.

unghie5

unghie6

Essendo disegni già composto l’applicazione può essere fatta da chiunque, senza il bisogno di doversi recare da un esperto. Le unghie non possono essere oggetto di tatuaggio in senso stretto, in quanto le macchine non sono ovviamente in grado di penetrare unghie e derma. Se stavate pensando di farvi disegnare un motivo indelebile con la macchinetta e l’inchiostro, dovrete purtroppo rinunciare.

unghie3

unghie4

loading...
Top