Smiley Piercing

loading...

Lo Smiley, conosciuto anche come Scrumper o Smily, è un piercing molto discreto situato nel frenulo labiale superiore. La zona interessata è molto particolare in quanto consiste in un sottilissimo strato di carne che collega il labbro alla gengiva. La particolarità della zona anatomica lo rende praticamente indolore e molto interessante dal punto di vista estetico.

Smiley

Il dolore

Come abbiamo detto è uno dei piercing più indolore in assoluto. Certo, bisogna ricordare che ognuno ha una propria soglia e che il dolore è percepito in maniera soggettiva, ma in base alle testimonianze di chi lo possiede possiamo affermare con certezza che non è quasi per nulla doloroso. La membrana che ci si appresta a forare è molto sottile, il che la rende molto poco sensibile all’ago.

I rischi

Uno dei più grandi inconvenienti del piercing al frenulo superiore è che si rompe con estrema facilità. A volte è impossibile realizzare questo piercing perchè la parte interessata si è rotta quando si era bambini. Basta una semplice caduta per farlo saltare e il piccolo lembo di pelle non ricresce e non si rimargina. Può succedere che, quando ci si appresta a forarlo, esca molto sangue perchè la zona ne è molto ricca.

Un altro inconveniente legato allo smiley consiste nella sua veloce capacità di rimarginazione. Basta stare per mezz’ora senza gioiello ed esso si chiude. Una volta forato, inoltre, non si ha la garanzia che lo si possa fare di nuovo. Data la sottigliezza della zona, il frenulo tende a perdere in poco tempo l’elasticità del tessuto, rendendo quasi impossibile forarlo due volte.

Un piercing difficile da mettere

Chi lo possiede afferma che inserire il gioiello è un’operazione molto complessa. Il foro è davvero molto piccolo e centrarlo con la barretta del gioiello si rivela essere  molto complicato. Anche avvitare le palline del piercing è difficile perchè il perno a vite è molto piccolo. Inoltre, una volta inserito, da sempre l’idea di essere precario, “attaccato ad un filo”. Capita spesso che le palline si svitino rendendo necessario riavvitare il piercing più volte alla settimana.

I punti a favore

Per ora ci siamo concentrati unicamente sugli aspetti negativi di questo piercing ma non possiamo negare che ne possiede anche molti positivi.

Il primo fra tutti è che è un piercing molto discreto, quasi impercettibile alla vista. Per questo motivo è perfetto per chi non vuole metterlo troppo in mostra ma neanche nasconderlo. La bellezza di questo foro è che si rende visibile solo quando chi lo possiede sorride o ride con entusiasmo.

Il secondo grande vantaggio è legato alla quasi totale assenza di dolore, cosa che non si può dire nel caso di altri piercing. Con poca fatica è possibile sfoggiare un originalissimo foro, senza temere eccessivamente il piercer e conservare un brutto ricordo della seduta. Se temi gli aghi e hai paura di farti infilzare questo potrebbe essere il piercing adatto per te.

La cura dello Smiley

Dopo aver parlato di dolore, punti a sfavore e punti a vantaggio possiamo passare alla cura di questo meraviglioso piercing.

Una volta realizzato nello studio di un piercer professionista dobbiamo prendercene cura nel migliore dei modi. L’aspetto più importante a cui prestare attenzione è legato all‘igiene orale: bisogna sempre ricordare che, data la zona, il nostro nuovo piercing è continuamente esposto a tutto ciò che mangiamo e beviamo. Per questo motivo è un’ottima pratica lavarsi i denti dopo ogni pasto, sfregando con attenzione e delicatezza. Per essere maggiormente sicuri di aver eliminato tutti i batteri legati al cibo è meglio utilizzare un collutorio privo di alcol, magari della marca che ci ha consigliato il piercer e facilmente reperibile in farmacia.

Foto

Smiley

Smiley 1

Smiley 2

Smiley 3

Smiley 4

Smiley 6

Smiley 7

Smiley 8

Smiley 9

Smiley 10

Smiley 11

Smiley 12

Smiley 13

loading...
Top