Il Dahlia piercing

loading...

Ci sono piercing e piercing, così come ci sono tatuaggi e tatuaggi. Ci sono piercing semplici come quello al dente, all’ombelico, al naso o al lobo dell’orecchio. Poi ci sono piercing più estremi, come sui genitali, in visto, in varie parti del corpo e tra questi anche il Dahlia piercing. Questo piercing categorizzato come “estremo” è una nuova moda che usa forare parti del volto come le guance, aletta labbra. Essendo posizionato agli angoli della bocca, l’orecchino crea una deformazione che ricorda, come sanno bene gli appassionati di cinema, il Joker dell’ultimo Batman o appunto Black Dahlia. Molti professionisti si rifiutano di effettuarlo, ma non per la sua pericolosità, ma piuttosto perché è così raro che molti piercer non hanno idea di come effettuarlo.

dahila

Il Dahila piercing si effettua attraverso un classico ago cavo con il quale viene inserito il gioiello. Molte persone lo hanno trovato molto meno doloroso della versione classica sul labbro. Come ogni piercing che si rispetti, un Dahlia non curato a dovere può facilmente infiammarsi e poi infettarsi. La cura di questo piercing passa anche dai denti, per lavarsi i benti dobbiamo utilizzare uno spazzolino morbido e ogni qual volta concludiamo un pasto, dobbiamo igienizzare la bocca con una soluzione salina.

 

 

dahila1

Come già annunciato in precedenza, questo tipo di piercing non viene effettuato da tutti i professionisti e non è per tutti i tipi di persone. Molti professionisti si rifiutano di effettuarlo non perché sia pericoloso, ma piuttosto perché è così raro che non hanno idea di come effettuarlo. Nonostante questo, sono in molte le persone che oramai richiedono questo tipo di piercing, e i professionisti stanno iniziando ad adattarsi alle loro richieste. E’ sempre bene rivolgersi ad un professionista certificato, si tratta della pelle del nostro volto.

dahila2

 

Per evitare ogni tipo di infiammazione o infezione è bene seguire dei consigli pratici da utilizzare. Come, in primis, durante il periodo di cicatrizzazione è bene non fumare ne bere. Come già detto prima, lavarsi i denti e assicurarsi una buona igiene orale continua è un buon modo per evitare infezioni. Oltre il normale spazzolino, utilizzate soluzione salina dopo ogni pasto. Assolutamente da evitare è la carta assorbente per asciugare la ferita, poichè questo tipo di prodotti tendono a perdere particelle che finiscono per rimanere attaccate alla ferita.

 

 

loading...
Top