Tatuaggi angeli e demoni: i significati e le immagini

loading...

I tatuaggi di angeli e demoni sono certamente tra i più celebri nel campo della body art, non solo in virtù dei disegni eleganti, ma per i densi significati che portano con sè.
I principali significati di questi tattoo evocano la protezione divina, ma anche l’eterno conflitto tra il bene e il male; spesso sono mostrati infatti gli arcangeli nel corso di una battaglia.
Il tatuaggio di un angelo nero rivela il proprio lato più oscuro. Ricordiamoci che Lucifero è un angelo caduto: un tatuaggio del diavolo o di un demone identifica la fragilità dell’essere umano. Il conflitto tra bene e male, ma anche tra Eros e Thanathos (amore e morte) sono componenti di una tradizione old school, che ultimamente sta tornando in auge. Vediamo i tatuaggi più frequentemente raffigurati.

tattoo

Tatuaggi angeli e demoni: tradizioni ed iconografie

I tatuaggi di angeli e demoni sono stati sempre particolarmente diffusi, nel corso della storia, anche prima della body art. Quella dell’angelo è una componente iconografica presente in tutte le religioni monoteiste. Sia nella tradizione cristiana che in quella musulmana ed ebraica la figura del messaggero di Dio è ampiamente rintracciabile.
È infatti un angelo ad annunciare alla Vergine Maria l’immacolata concezione, è un angelo a placare la mano di Abramo mentre sta per commettere l’omicidio del figlio Abramo.

Ma la figura dell’angelo non è sempre benevola: è sempre una figura alata, un angelo della morte, a provocare la più terribile delle dieci piaghe d’Egitto, ovvero l’uccisione di tutti i primogeniti maschi.
Infine è un angelo caduto a dare origine alla figura del Diavolo: stiamo parlando di Lucifero.
Gli angeli non sono solo annunciatori del verbo divino. Nella tradizione cristiana gli angeli rivestono infatti anche il ruolo di protettori delle anime. I cosiddetti “angeli custodi“ ci danno protezione, accogliendo le nostre preghiere, aiutandoci nel raggiungimento della salvezza eterna. Spesso l’angelo custode ha le sembianze di un parente o un amico prematuramente scomparso.
La figura dell’angelo molto spesso richiama infatti un proprio caro defunto, così da ricordarlo e portarlo nel cuore.
Quando il tatuaggio è legato a una persona cara scomparsa, è solitamente seguito da un nome o da una frase. I tatuaggi degli angeli – o delle ali – sono molto spesso accompagnati da una frase o una massima, in latino o in inglese.

Le raffigurazioni degli angeli

Gli angeli vengono sovente raffigurati in due modi: un prima rappresentazione, antropomorfa, ed un’altra, semplificata mediante l’elemento più caratteristico: le ali.

tatuaggio-angelo
Solitamente si tratta di tatuaggi realizzati in bianco e nero con componenti chiaroscurali, più raramente con la tecnica del colore. Tra le aree tipiche dove tatuare un angelo vi sono la schiena, il collo e l’interno dei polsi. Molto usate anche le raffigurazioni sulle le caviglie o i piedi: questo tatuaggio richiama il messaggero alato, direttamente legato alle tradizioni pagane.

L’angelo caduto per eccellenza: Lucifero

Sono pochi coloro che scelgono di farsi tatuare la figura del diavolo. A pensarci una raffigurazione che incarna il simbolo del male non evoca di certo qualcosa che si desideri portare sulla propria pelle.
Lucifero (letteralmente: “portatore di luce“) è colui che per gelosia e invidia ha tradito Dio, il quale lo confinò tra le fiamme, al centro della Terra.
È comunque errato pensare che, chi sceglie di tatuarsi il diavolo o un piccolo demone sulla pelle sia, a tutti i costi, un “seguace delle ombre”. Vediamo di seguito le motivazioni.

tattoo

Tatuaggi del diavolo: interpretazioni e significati ricorrenti

Sono molteplici i sottostesti del tatuaggio che raffigura il diavolo. Imprimere la figura del Demonio sulla propria pelle può rievocare un desiderio primario, ricorrente, incontenibile: il demonio è un forte simbolo dell’edonismo, della ricerca del piacere materiale e carnale.
Il tatuaggio di un demone, o di Lucifero stesso, esemplifica la tentazione, la voglia di agire contro corrente, ricordandosi che tutto, al mondo, è in precario equilibrio tra una componente negativa e una positiva.

xdevil-tattoo-21-297x300.jpg.pagespeed.ic.eEHbkVqHLJ

loading...
Top